Eyebrow
Piano per la sostenibilità
Heading
Un futuro resiliente per la menta
Subheading
Un approccio fresco
Body

Attraverso l'iniziativa globale AdvanceMint (nota in India come Shubh Mint) ci occupiamo dello sviluppo delle scienze vegetali e investiamo sui coltivatori di menta e le loro comunità per fare in modo che i loro raccolti continuino a prosperare per molte generazioni ancora.  

 

COME PENSIAMO DI OTTENERE COLTIVAZIONI DI MENTA SOSTENIBILI 

La menta è una coltura specializzata, praticata negli Stati Uniti, in Canada e in India, che consente il sostentamento di oltre un milione di agricoltori. Per affrontare i problemi specifici di ogni zona geografica, collaboriamo con agricoltori e personale esperto attraverso il programma AdvanceMint per comprendere meglio le varie tipologie di impronta ecologica agricola e diverse sfide a livello sociale, economico e ambientale.  

Questi sono gli obiettivi che vogliamo realizzare entro il 2025: 

  • Sviluppo delle conoscenze scientifiche relative alle piante di menta, in collaborazione con i partner di ricerca. 
  • Riduzione del 30% del consumo di acqua in zone con problemi a livello di risorse idriche, attraverso la promozione di Buone pratiche agricole (Good Agricultural Practices, GAP).  
  • Aumento degli introiti dei piccoli agricoltori, attraverso la collaborazione con esperti del settore e fornitori. 

Per raggiungere questi obiettivi ci concentreremo su tre aree in particolare: 

Piante resilienti 

Secondo la scienza, i cambiamenti a livello di modelli climatici, salute del suolo e malattie costituiscono una minaccia per la sopravvivenza della pianta di menta nel lungo periodo. È per questo che finanziamo progetti di ricerca con l'obiettivo di sviluppare piante resistenti alle malattie, in grado di offrire raccolti più abbondanti, di adattarsi ai cambiamenti climatici e di utilizzare l'acqua in maniera efficiente. 

Agricoltura resiliente 

In India, le piccole aziende agricole produttrici di menta affrontano il problema di raccolti sempre più esigui e difficoltà sempre maggiori di approvvigionamento delle risorse idriche. Nei prossimi cinque anni, in collaborazione con il nostro partner Tanager, attraverso il programma Shubh Mint offriremo formazione sulle GAP a oltre 20.000 piccoli agricoltori dell'Uttar Pradesh, una regione fortemente dedita alla coltivazione della menta. Gli agricoltori imparano a piantare, irrigare, mantenere sano il suolo e alternare le colture in modo da promuovere la resilienza. 

Negli USA e in Canada, la coltivazione di menta è caratterizzata da costi di ingresso elevati, che a volte rendono difficile l'attuazione di pratiche agricole nuove e migliori. In risposta a questo problema, nell'autunno del 2017 abbiamo avviato un programma pilota attraverso il quale finanziamo annualmente associazioni che si dedicano alla coltura della menta, consentendo agli agricoltori di implementare le migliori pratiche note per la riduzione dell'uso dell'acqua, il miglioramento del suolo e/o una maggiore efficienza energetica. 

Comunità resilienti 

In Uttar Pradesh, i coltivatori di menta praticano prevalentemente un'agricoltura di sussistenza e devono affrontare molte sfide socio-economiche, come diseguaglianza di genere e disparità nell'istruzione. Nell'ambito dell'impegno assunto per migliorare gli introiti dei piccoli agricoltori, abbiamo dato vita a una partnership con Tanager per costituire oltre 200 gruppi di mutua assistenza per le donne in India, con l'obiettivo di creare collegamenti, fornire accesso alle informazioni e al capitale e offrire formazione sulle tecniche agricole e altre competenze necessarie per il sostentamento. Inoltre, attraverso la ONG READ India, finanziamo la realizzazione di nuove biblioteche nei villaggi, allo scopo di creare un maggior numero di luoghi di incontro comunitari, offrire libri, computer, acqua potabile sicura, formazione e opportunità. 

In America del Nord, dove otteniamo la menta indirettamente da oltre 300 aziende agricole, stiamo sviluppando un programma in collaborazione con le università degli stati produttori di menta allo scopo di esporre gli studenti a pratiche sostenibili di coltivazione di questa pianta e creare legami più solidi fra chi coltiva gli alimenti e chi li consuma, per garantire ancora a molte generazioni future i benefici di questa importante coltura.

    Altre notizie da Mars nel mondo